ORGANISMO DI VIGILANZA – “SEGNALAZIONI | WHISTLEBLOWING”

Organismo di Vigilanza

Con deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 04/12/2018, è stato altresì istituito, ai sensi dell’art. 6, comma 1, lettera b) del D. Lgs. 231/2001, l’Organismo di Vigilanza in forma monocratica al fine di vigilare e rafforzare l’adozione del Modello organizzativo obbligatorio ai sensi del D. Lgs. 231/01.

Segnalazioni – Whistleblowing 

I Destinatari del Codice etico (amministratori, sindaci, apicali, dipendenti, collaboratori, professionisti incaricati e fornitori) possono rivolgersi in qualsiasi momento all’Organismo di Vigilanza, sia per iscritto e sia verbalmente, al fine di richiedere delucidazioni e/o informazioni in merito, ad esempio: 

  • all’interpretazione del Codice Etico e/o degli altri protocolli connessi al Modello; 
  • alla legittimità di un determinato comportamento o condotta concreti, così come alla loro opportunità o conformità rispetto al Modello o al Codice Etico

e per segnalare in qualsiasi momento all’Organismo di Vigilanza, eventi circostanziati di condotte illecite, rilevanti ai sensi del D.Lgs. 231/01 e delle normative cogenti applicabili. Con le seguenti modalità:

  1. per iscritto, a mezzo del servizio postale, tramite raccomandata con avviso di ricevimento (Raccomandata A.R.); in tal caso, per poter usufruire della garanzia della riservatezza, è necessario che la segnalazione venga inserita in una busta chiusa che rechi all’esterno la dicitura “Riservata / Personale” all’indirizzo:

Organismo di Vigilanza di

Kauri Document Management S.r.l.

Via dei Valtorta, 47

20127 – Milano

 

  1. per iscritto, consegnando direttamente la segnalazione e altra documentazione pertinente all’OdV” di cui emetterà ricevuta.
  2. a mezzo email all’indirizzo: kdm.odv@gmail.com

L’accesso all’indirizzo email sarà protetto da autenticazione a due fattori (“Strong Authentication”).

  1. tramite incontri diretti con l’Organismo di Vigilanza, la cui disponibilità di incontro (luogo, date e orari) previa richiesta di incontro.

La modalità 4 non permette di garantire pienamente la riservatezza dell’identità del segnalante nelle attività di gestione della segnalazione.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca